lunedì 31 dicembre 2007

Buon anno 2008 a tutti

Approfitto di questo spazio per augurarvi di tutto cuore un anno 2008 migliore di tutti gli altri che finora abbiamo vissuto. Ognuno di noi ha almeno un desiderio nascosto, il mio augurio che questo possa essere l'anno giusto perchè esso si realizzi. Ringraziamo il Signore per le amicizie ritrovate e nei limiti del possibile godiamocele per il 2008 e per gli anni a venire.
Buon anno a tutti.

P.S. Lasciate un pensiero per l'anno nuovo come commento a questo post

domenica 30 dicembre 2007

Sondaggio e Anno Nuovo

Ecco i risultati del sondaggio "Il mio rapporto con il blog"

I 37 votanti hanno risposto così:

Leggo regolarmente ma non scrivo 4
Riprenderò a scrivere presto 2
Non scriverò mai 16
Vorrei scrivere ma non ci riesco 2
Vorrei che il blog cambiasse 4
Leggo scrivo e va bene così 9

Coloro che vogliono possono motivare la loro risposta lasciando un commento a questo post.
Si accettano ovviamente suggerimenti, critiche e quant'altro ma, in ogni caso è bene ricordare che NESSUNO è obbligato a partecipare.

Questo è uno spazio libero seppur appartenente ad un gruppo ristretto di persone che hanno piacere nel ritrovarsi, gli altri sono benvenuti ma nel rispetto delle regole, delle persone e dei fondamentali principi di educazione.
Non possono essere più tollerate offese e critiche fuori luogo, il non volersi adeguare allo spirito originario e a queste semplici regole di convivenza civile significherà dover lasciare il blog in via definitiva.
In ogni caso gli amministratori si riservano il diritto di cancellare tutto ciò che ritengono giusto cancellare.


Buon 2008 a tutti

P.S. La serata in pizzeria è stata l'occasione per fare alcune considerazioni.
Questo post è parte del frutto di quei momenti insieme.

29 Dicembre: Serata in pizzeria

La serata in pizzeria ha riscosso un grande successo, grande quanto la voglia di potersi rivedere e stare insieme. Il tavolo prenotato per venti persone ma non è bastato. L'incontro è stato organizzato in poco più di 24 ore ma è andato tutto fantasticamente bene.
Dispiace per coloro che non hanno potuto partecipare, poco importa per quelli che non hanno voluto, hanno perso di nuovo una altra grande opportunità.
Un aneddoto simpatico; abbiamo approfittato del fatto di stare insieme per brindare al nuovo anno che sta arrivando, abbiamo stappato 3 bottiglie di spumante fra lo stupore di tutti gli altri clienti.
Brindare al nuovo anno la sera del 29 dicembre è roba da matti e noi in questo caso diciamo viva la pazzia.
Grazie a tutti per la partecipazione

P.S. Gennaro..... aspettiamo la pubblicazione del filmato. Grazie

sabato 29 dicembre 2007

Proposta da prendere al volo

Senza pensarci troppo sopra.
Si sta organizzando per sabato 29 Dicembre una serata insieme in una pizzeria di Napoli.
Chi vuole partecipare, deve prenotarsi entro e non oltre la mattinata di sabato 29 telefonando direttamente a Franca Maturanzio.
Franca sarà lieta di ottenere un aiuto nell'organizzazione dell'evento, pertanto, eventuali volontari sono benvenuti.
Mi raccomando..... prenotarsi entro e non oltre la mattinata di sabato.

giovedì 27 dicembre 2007

MORTI SUL BLOG


Maria non'è altro che l'ennesima vittima del vostro atteggiamento.
Parlare di roccoco e struffoli mentre Maria cerca di spiegare un suo disagio è aberrante.
Ma chi vi credete di essere?
Poi vi domandate come mai nessuno scrive? vi rispondo io: perché siete gente senza sensibilità!
Tonino, Lisa, Pasquale, Lina M., Rosario, Anna, Lina C., Maria e chi sa quanti altri non scrivono più, semplicemente perché tanti di voi dovreste cambiare atteggiamento, essere più veri.
Alfredo ti consiglio di ritornare ad un unico amministratore
del blog.
Questi ti metteranno nei guai, se continui a dargli fiducia.
Solo cosi' possiamo avere la certezza che i post non vengano più cancellati, tranne che dagli autori.
La democrazia è un percorso di maturità di un popolo fatto da
individui intelligenti, dispiace dirlo ma questo blog è composto da persone poco intelligenti, ma soprattuto immaturi e insensibili.

mercoledì 26 dicembre 2007

Ritornato....

Un augurio a tutti voi da Gigi e Judith con i baby's.

Sono di nuovo online, per il momento abbiamo un po' di tranquillità avendo chiuso questo anno con gli ospedali.

Ho apena letto qualche commento di varia ...natura... letterale e non mi esprimo in quanto non conosco i fatti ed i "commenti" trascorsi.
Esprimo solo il mio pensiero che non piace leggerli.

Auguro a tutti quelli che hanno compiuto gli anni fino ad oggi i miei personali auguri e che l'amore, gioia e serenità del Signore possa riempire i vostri cuori.

In questi giorni ricordiamo la venuta di Cristo e scrivo un verso che può far riflettere ognuno di noi e altri che non conosciamo ma che sono presenti in rete:

Ma Iddio mostra la grandezza del proprio amore per noi, in quanto che, mentre eravano ancora peccatori, Cristo è morto per noi.
Lettera ai Romani 5:8

Nessuno ha amore più grande che quello di dar la sua vita per i suoi amici.
Evangelo di Giovanni 15:13

Vi abbraccio tutti e vi aguro pace e serenità in Cristo Gesù.
Gigi

Buon Natale e felice Anno Nuovo dalla famiglia Kalina

Ai miei amici auguro tanta felicita' per un anno prosperoso e pieno d'amore e tanta, tanta allegria.
Cliccate sul link
http://www.elfyourself.com/?id=1802917334

martedì 25 dicembre 2007

Buon Natale e...tanta Serenità...




Ingredienti di Natale: PACE,AMORE E SERENITA'.
Mescolare tutto...e tenere a portata di mano per tutti i giorni dell'anno.
Auguri sinceri a tutti!!!

lunedì 24 dicembre 2007

BUONE FESTE!

Buon Natale a tutti! Nel mio cuore ci siete tutti , anche quelli che per un motivo o l'altro non possono srivere. Un augurio in particolare alle sorelle Maggio, A Pina Barro, a Luciano Ciabocco, a Franco Morgese, a Pasquale Carullo, a Lina e Nunzia Caione, la Stefanizzi, Beniamino, Claudio e Imma, Vittorio Bernile, Gigi Belliazzi, I D'alessio, insomma se ho dimenticato qualcuno e' solo perche' in questo istante non vi ho ricordato ma non significa che siete ignorati.

25 Dicembre il compleanno di Franco, il marito di Franca Maturanzio


Il 25 Dicembre e' anche il compleanno di Franco, il marito della nostra fFranca, Non so se e' buono competere con Gesu' Bambino. Be' fammi sapere , Franco come trascorrerai questa giornata? Ma chissa' perche' ho l'impressione di saperlo gia'. Metterai le candeline sul Pandoro? Be' tanti auguri di Buon Compleanno e Buon Natale a te e a tutta la tua famiglia. Sandra

domenica 23 dicembre 2007

Buon Natale a tutti


Buon Natale a tutti.
Il nostro sarà un augurio sincero rivolto a tutti, senza distinzione, un augurio gratuito, che non considera i torti subìti, le offese, le bugie, le calunnie e tutte le cattiverie che abbiamo potuto ricevere dal prossimo o peggio ancora dai nostri fratelli.
Il nostro sarà un augurio leale ed amorevole donato a tutti senza distinzione, con la speranza che chiunque, chi lo fa e chi lo riceve, possa fermarsi a meditare sui propri atteggiamenti e cercare di migliorarsi fin da subito. C'è purtroppo in giro molta cattiveria, molta gelosia, tanta invidia.
Possa questo Natale essere un momento di riflessione ed autocritica.
Smettiamola di volerci male e cerchiamo di realizzare quelli che sono stati gli insegnamenti di Gesù. Lasciamo perdere una buona volta la religione, essa ci nasconde la verità, ci uccide, ci isola in gruppi di emarginati e fanatici. Cerchiamo di non essere religiosi ma di vivere il Cristianesimo partendo dalla nostra cameretta, da dentro di noi, dal nostro intimo.
Questo è un augurio che faccio prima di tutto a me stesso e poi lo rigiro a tutti voi.
Buon Natale a voi e alle vostre famiglie. Dio ci benedica tutti, adesso.

sabato 22 dicembre 2007

La vita




La vita è un viaggio. Si arriva passo dopo passo. E se ogni passo è meraviglioso, se ogni passo è magico, lo sarà anche la vita. E non sarete mai di quelli che arrivano in punto di morte senza aver vissuto. Non lasciatevi sfuggire nulla. Non guardate al di sopra delle spalle degli altri. Guardateli negli occhi. Non parlate "ai" vostri figli. Prendete i loro visi e parlate "con" loro. Non abbracciate un corpo, abbracciate una persona. E fatelo ora. Sensazioni, impulsi, desideri, emozioni, idee, incontri. Non buttate via niente. Un giorno scoprirete quanto erano grandi ed insostituibili. Ogni giorno imparate qualcosa di nuovo su voi stessi e sugli altri. Ogni giorno cercate di essere consapevoli delle cose bellissime che ci sono nel nostro mondo. E non lasciate che vi convincano del contrario. Guardate i fiori. Guardate gli uccellini. Sentite la brezza. E condividete tutto con gli altri.

Buon Natale

a tutti!!!

venerdì 21 dicembre 2007

Amicizia


Carissimi
Oggi sono rientrato alle 15,oo
non so perchè ho avuto il bisognio di scrivere.
Sono stanco e gli ultimi giorni sono i più lunghi pero nonostante tutto cerco di
tenere duro. Mi auguro che possiate passare delle vacanze Serene e in ottima compagnia, non mangiate tanto, se andate al ristorante peszate che mentre voi siete rilassati altri lavorano per la vostra contentezza,Pregate per loro e per me Grazie.
Io il Natale, L!ultimo dell!anno il primo l!ho festeggero tutto dal 3 di Gennaio.
Dopo 11Mesi tutto di un fiato anch!io mi apersto ha rilassarmi un pò, cosi ho la possiblita di poter scrivere un po di più.
Certo che definirsi amici è un impegnio non da poco, con tutti i nostri IO il nostro Orgoglio i nostri difetti ma se siamo dei veri FIGLI DI DIO l!impegnio dell!amicizia
e come respirare.
Gennaro Quello che ti hanno detto buttalo alle spalle abbi la forza di dare una parola di perdono a questi(Credenti o Bacchettoni) Penza che a me mi anno detto cose ben più Gravi. Ed io, SI ci sono rimasto male (per mesi)ma poi il Signore mi ha liberato il cuore e la mente.
per il momento vi lascio con la mente ma non col cuore, che il Signore possa
darvi le sue benedizioni a voi tutti e colmare i vostri Cuori della sua carità,
del suo amore del suo Spirito
Ancora Buone Feste a tutti voi

BUON NATALE!!!


A
Chi
Ama
Dormire
ma si sveglia
sempre di buon
umore, a chi saluta
ancora con un bacio, a
chi lavora molto e si diverte di
più, a chi va in fretta in auto ma
non suona ai semafori, a chi arriva
in ritardo ma non cerca scuse, a chi spegne
la televisione per fare due chiacchiere, a chi è
felice il doppio quando fa a metà, a chi si alza presto
per aiutare un amico, a chi ha l’entusiasmo di un bambino
e pensieri da uomo, a chi vede nero solo quando è buio
A chi non aspetta Natale
per essere
Migliore
BUON NATALE
FELICE ANNO NUOVO
GAETANO E ANNAMARIA

mercoledì 19 dicembre 2007

Un dono speciale


Caro Gesù,
sono il Pinguino Tuttofabene. Sono quello che un anno fa viveva nell'Iceberg e che il gabbiano Volalontano ha aiutato a scoprire la colonia dei pinguini. Ora sono molto felice perchè ho tanti amici che mi vogliono bene. Sono così felice che per me non vorrei nessun regalo. Anzi ti dirò di più: vorrei che portassi tanti regali ai miei amici pinguini. Vorrei che portassi 20Kg di sardine per il Pinguino Perbenino: ha sempre fame e non smetterebbe mai di mangiare. Poi un bel paio di occhiali da sole per il Pinguino Strizzalocchio, che insiste a guardare il sole ma non ci riesce. Poi una bella cuffia per le orecchie per Pinguina Checarina, in modo che non abbia più freddo alle orecchie. E poi potrebbe mancare una bicicletta per Pinguino Sempreinfretta? Sarebbe la cosa che lo farebbe più felice. Ecco Gesù aspetto con ansia il 25 dicembre per vedere i volti dei miei amici Perbenino, Strizzalocchio,Checarina e Sempreinfretta quando scarteranno i loro regali.
Il tuo Pinguino Tuttofabene.
Cari amici, siete uno dei più bei doni che il Signore mi ha elargito in questi ultimi anni. La vostra spontanità e il vostro animo generoso fa di voi delle persone speciali e preziose. Siete la pietra di valore che mancava alla mia vita. Ringrazio il Signore di avervi ritrovati . Vi voglio bene.

Grazie amici miei

Grazie a tutti voi per gli auguri di Compleanno. Siete stati molto cari, vi ho sentiti vicino come non mai e, devo dire che alcuni di voi hanno usato parole che mi hanno veramente commosso. Grazie per la stima che avete dimostrato nei miei confronti ma grazie soprattutto per l'amore che mi avete fatto sentire attraverso le vostre email, sms, telefonate, blog etc.
Oggi a cinquanta anni posso dire che la vera ricchezza dell'uomo non sono i soldi e neanche gli averi. L'unica ricchezza vera è l'amicizia, essa non si svaluta mai anzi con il passar del tempo non smette mai di crescere di valore. E' l'investimento più grande che l'essere umano possa fare e sul quale ognuno dovrebbe puntare, se poi l'amicizia è coronata dalla fratellanza cristiana allora ecco che fra i tanti possiamo ritenerci persone speciali benedette da Dio.
Grazie a tutti e a tutti dico..... vi voglio bene.

martedì 18 dicembre 2007

AUGURO UN FELICE NATALE A TUTTI QUANTI


CON UN AUGURIO DI BUON NATALE A VOI TUTTI..AMICI CARI..
DA ME LUCIANO, ANGELA, ALESSANDRA, SARA E MIRIAM.
CON L'AUGURIO DI UN FELICE ANNO NUOVO.

Christ is the Reason for the Season! E sara' il vero motivo per cui celebrero' il Natale!


Mi stavo preparando per uscire e terminare i miei ultmi acquisti. Regali da donare alla mia famiglia e ai miei amici per Natale, poi ho sentito un voce nel cuore che mi diceva :-qual'e' stata l'ultima volta che hai condiviso Cristo? Che regalo meraviglioso potresti dare a qualcuno che ormai vive il Natale solo come tradizione, e non conosce il dono meraviglioso della Vita Eterna. Ho chiesto al Signore in preghiera, di darmi un' opportunita', affinche' io possa condividere questo tesoro meraviglioso con qualcuno anche se dovro' cercarlo nel supermercato! CHRIST IS THE REASON FOR THE SEASON! (Cristo e' la ragione per questa stagione)
Questo e' il vero motivo per cui celebrero' il Natale.

lunedì 17 dicembre 2007

IL NOSTRO ALFREDO Anche lui cinquantenne! Domani 18 Dicembre


Tantissimi auguri di vero cuore ad un amico formidabile come te! Grazie per esserci! Bacioni Sandra

domenica 16 dicembre 2007

Perchè alla grotta c'erano l'asino e il bue?



Vi voglio scrivere un'altra storiellina di Natale...spero che non mi giudicate "bambina"per questo mio modo di comunicare con voi!!!

A proposito di umiltà...l'ho raccontata ai miei alunni.Avevamo dei problemi per la scelta di due bambini che dovevano fare il bue e l'asinello.Nessuno voleva fare il bue e l'asinello...dopo che ho raccontato questa storia sono usciti "gli attori".

Mentre Giuseppe e Maria erano in viaggio verso Betlemme, un angelo radunò tutti gli animali per scegliere i più adatti ad aiutare la Santa Famiglia nella stalla.

Per primo, naturalmente, si presentò il leone.

"Solo un re è degno di servire il Re del mondo", ruggì "io mi piazzerò all'entrata e sbranerò tutti quelli che tenteranno di avvicinarsi al Bambino!"

"Sei troppo violento" disse l'angelo.

Subito dopo si avvicinò la volpe.

Con aria furba e innocente, insinuò :"Io sono l'animale più adatto. Per il figlio di Dio ruberò tutte le mattine il miele migliore e il latte più profumato. Porterò a Maria e Giuseppe tutti i giorni un bel pollo!"

"Sei troppo disonesta", disse l'angelo.

Tronfio e splendente arrivò il pavone.

Sciorinò la sua magnifica ruota color dell'iride:"Io trasformerò quella povera stalla in una reggia più bella del palazzo di Salomone!" "Sei troppo vanitoso"disse l'angelo.

Passarono, uno dopo l'altro, tanti animali ciascuno magnificando il suo dono.

Invano.

L'angelo non riusciva a trovarne uno che andasse bene. Vide però che l'asino e il bue continuavano a lavorare, con la testa bassa, nel campo di un contadino, nei pressi della grotta.

L'angelo li chiamò :"E voi non avete niente da offrire?"

"Niente", rispose l'asino e afflosciò mestamente le lunghe orecchie,"noi non abbiamo imparato niente oltre all'umiltà e alla pazienza. Tutto il resto significa solo un supplemento di bastonate!"

Ma il bue, timidamente, senza alzare gli occhi, disse:"Però potremmo di tanto in tanto cacciare le mosche con le nostre code".
L'angelo finalmente sorrise:" Voi siete quelli giusti"!!!

Ricetta del limoncello al latte(crema al limone)

Silvana Occhiobuono mi ha chiesto la ricetta, la metto sul blog. 8 limoni possibilmente non trattati 1 litro di alcool 2 litri latte fresco 1k e mezzo zucchero. procedimento: Togliere la parte gialla dai limoni e farla macerare per 8 giorni nell'alcool .Al termine degli 8 giorni togliere le bucce dei limoni dall'alcool e metterle a bollire insieme allo zucchero nel latte per 5 minuti ,continuando a mescolare per non far coagulare.Togliere le bucce dei limoni far raffreddare e mischiare il tutto con l'alcool.Dopo imbottigliato x 5 giorni agitare le bottiglie dall'alto in basso e viceversa.Noi quando e' pronto mettiamo la bottiglia nel congelatore, in estate e in inverno è sempre molto buono.CIAO A TUTTI

io sono GENNARO OCCHIOBUONO!

Ho avuto confessione che da alcuni "credenti" io vengo considerato un depravato per aver chiesto cosa pensavate del sesso ,consumato SECONDO una organizzazione "CRISTIANA" americana che ha pensato di aprire dei sexy shop "CRISTIANI".
Forse quelli che hanno detto o pensato di ME come un depravato per aver chiesto cosa pensavate dell'Articolo in questione, dicendo che da me solo questo poteva uscire!
Forse o magari non ci arrivano non hanno letto i miei vari articoli in cui chiedevo ai membri (credo che si possa scrivere "membro") del blog di discutere di, "DIO ESISTE" con Bruno Forte e Paolo Flores d'Arcais che parlano del punto di vista di Tommaso e di Hume; CHI SONO IO? Confronto tra li idee di Cartesio ,Freud e Cristo; PERCHE' IL MONDO? con Platone e Democrito; per quanto riguardo a NOVEMBRE; poi LA FELICITA' con Aristotele e Schopenauer; per quanto riguarda OTTOBRE; giudicate voi se da me esce solo depravazione, non voglio parlare del contenuto dell'articolo in questione, credo che chi e' intelligente ha capito il senso delle mie richieste in questione, viva gli oscurantisti e i fotocopiati modificati, meglio essere se stessi anche se non e' facile e costa dei sacrifici scusate lo sfogo e ciao a tutti!

Blog o telefono

Ho sentito telefonicamente Anna D'Alessio e Vittorio Bernile.
Stanno bene e non si sono fatti più sentire per motivazioni di carattere tecnico. Non si possono connettere ad Internet. Salutano tutti e comunicano che stanno bene.
Da questo messaggio si evince che le persone che vogliono si fanno sentire utilizzando anche mezzi diversi dalla rete. Quelli invece che in rete ci sono magari hanno tanto altro da fare con l'avvicinarsi delle feste Natalizie. Comunque, come dicevano Sandra e Lina, se avete un attimo, battete un colpo e fateci sapere che fine avete fatto.
Spero di leggervi tutti quanto prima.

venerdì 14 dicembre 2007

Condivisione

Amici miei dopo diverso tempo vi diamo nostre notizie.
Non ho più scritto per il pochissimo tempo che ho (Dal 2 Gennio sarò a casa per 25 giorni) Mia moglie è impegnata con il suo papa andare su e giu dalla Puglia, io il lavoro vi lascio immaginare. Comunque tutto bene per il resto. (Mio suocero per l"eta che ha non puo avere l!intervento e gli stanno facendo delle radiazioni, ma ci aspettiano col cuore in pace in un qualunque momento una notizia non incoraggiante La Volonta di Dio sia fatta)
Vi lascio con una massima
VIVI INTENSAMENTE OGNI ATTIMO DELLA TUA VITA,PERCHE OGNI MOMENTO CHE PASSA NON TORNERA MAI PIU.
Scusate sono stanco vorrei riposarmi per affrontare altre 5 ore di lavoro (ho 50 persone da dar da mangiare e sono tutte alla carta).
CHE IL NOSTRO SIGNORE POSSA BENEDIRCI ED INONDARCI DELLA SUA PACE.

Mi e' stata inviata, la condivido con voi!

Ho imparato... che nessuno è perfetto...Finché non ti innamori.
Ho imparato... che la vita è dura...Ma io di più!!!
Ho imparato... che le opportunità non vanno mai perse.
Quelle che lasci andare tu... le prende qualcun altro.
Ho imparato... che quando serbi rancore e amarezza la felicità va da un'altra parte.
Ho imparato... che bisognerebbe sempre usare parole buone...Perchè domani forse si dovranno rimangiare.
Ho imparato... che un sorriso è un modo economico per migliorare il tuo aspetto.
Ho imparato... che non posso scegliere come mi sento...Ma posso sempre farci qualcosa.
Ho imparato... che quando tuo figlio appena nato tiene il tuo dito nel suo piccolo pugno... ti ha agganciato
per la vita.
Ho imparato... che tutti vogliono vivere in cima alla montagna....Ma tutta la felicità e la crescita avvengono mentre la scali.
Ho imparato... che bisogna godersi il viaggio e non pensare solo alla meta.
Ho imparato... che è meglio dare consigli solo in due circostanze... Quando sono richiesti e quando ne dipende la vita.
Ho imparato... che meno tempo spreco... più cose faccio.

martedì 11 dicembre 2007

Il blog...ha bisogno di noi!!!!

Il blog ha bisogno di voi...datevi da fare...insomma qualsiasi cosa a tema...SIAMO A NATALE!!!
BUON NATALE A TUTTI!!!

Il mio stato d'animo

Stamattina guardando il blog ho notato questo silenzio ,un silenzio che dice molte cose,credo che il periodo natalizio sia uno dei periodi piu' stressanti per noi a tutti i livelli ,ma in particolar modo siamo colpiti da una sindrome ,la sindrome delle feste .Sembra che abbiamo dimenticato il vero significato del Natale,tutto si risolve nei preparativi anche giusti delle feste, cibo ,regali,comprare,spendere .Tutto all'insegna del consumismo .Ma fermiamoci un attimo a rivedere il vero significato del natale ,Lina ci ha raccontato la bella storia del pettirosso, Sandra con quel bell'alberello ci ha fatto ricordare quanto sono importanti gli amici ,Anna ci ha espresso la sua sofferenza in questo periodo per il ricordo della perdita del fratello ,noi tutti siamo persone importanti e ad ognuno di noi sta' a cuore il bene dell'altro,le nostre famiglie vengono prima di tutto e questo e' un dato fermo che non dobbiamo trascurare perche' da questo dipende anche il nostro rapporto con gli altri.Riflettiamo in questo periodo sui veri valori della vita ,cosa è piu' importante per noi in questo momento.Avevo bisogno di condividere con voi il mio stato d'animo perche' sento tanta tristezza dentro di me ,forse perche' sono una persona malinconica ,certo la vita non e' tutta rose e fiori ,ma abbiamo solo questa vita cerchiamo di sfruttarla al meglio, l'altra l'abbiamo gia ' assicurata nel regno dei cieli per chi crede .Grazie per avermi ascoltata e per avermi data l'opportunità di scrivere sul blog ringrazio ancora Gaetano per avermi fatto conoscere voi.Dio vi benedica tutti.Annamaria

lunedì 10 dicembre 2007

fratelli dove siete ?

La vita continua non lasciatevi scappare le opportunità per esprimere i vostri sentimenti ,le vostre emozioni ,tutto cio' che avete da dire fatelo oggi, perché oggi e' l'opportunità per esprimere voi stessi ,guardiamo avanti sta' per concludersi un'altro anno .Quest'anno finalmente e' stato coronato il sogno di incontrarsi dopo trenta anni,ma non e' l'unico sogno cosa altro c'e'che si puo' fare ? ognuno lo deve scoprire personalmente e dare il proprio contributo.Quindi mettiamoci all'opera. Annamaria e Gaetano

domenica 9 dicembre 2007

coppola

mi ritorni in mente!!!!! Be e' passato del tempo ma i ricordi sono vividi,spero che possiamo reincontrarci anche se vedo in giro un po' di apatia,spero che siamo solo presi dalla quotidianeta' e non dalla dimenticanza.Be divertiamoci un po' !!! Ciao!p.s.volevo pubblicare un video con delle foto dell'incontro di villaggio coppola con dei titoli divertenti,ma non e' stato possibile caricare.

sabato 8 dicembre 2007

UN DONO


Prendi un sorriso,

regalalo a chi non l'ha mai avuto.

Prendi un raggio di sole,

fallo volare là dove regna la notte.


Scopri una sorgente,

fa bagnare chi vive nel fango.

Prendi una lacrima,

posala sul volto di chi non ha pianto.

Prendi il coraggio,

mettilo nell'animo di chi non sa lottare.


Scopri la vita,

raccontala a chi non sa capirla.

Prendi la speranza,

e vivi nella sua luce.


Prendi la bontà,

e donala a chi non sa donare.

Scopri l'amore,

e fallo conoscere al mondo.


Mahatma Gandhi


Desidero regalare a tutti i miei amici del blog:

UN SORRISO,UN RAGGIO DI LUCE,UNA LACRIMA,IL CORAGGIO,LA SPERANZA,LA BONTA',L'AMORE...

"Per costruire un mondo migliore occorre amare gli altri e superare il proprio egoismo"...

In questo periodo sto riflettendo molto su queste parole...a volte presa dai miei problemi non riesco più a sentire il dolore delle persone che mi sono vicine...ma non c'è niente di più bello che porsi nell'ascolto degli altri...

DICEMBRE DA DIMENTICARE

LEGGENDO IL POST DI LINA HO PROVATO PER LEI TANTA TENEREZZA.E' IL SUO PRIMO NATALE SENZA IL PAPA'.PURTROPPO IO SONO ANNI CHE SOFFRO PER LA LORO MANCANZA MA DICEMBRE è UN MESE PARTICOLARMENTE DURO.LA MORTE DI MIO FRATELLO AVVENNE IN MANIERA IMPROVVISA PROPRIO POCHI GIORNI PRIMA DI NATALE 12 ANNI FA'.PER QUALCUNO CIO'PUO' SEMBRARE UN PO' STRANO CHE DOPO TANTI ANNI IL DOLORE SIA ACUTO COME LO ERA NEL MOMENTO IN CUI ACCADDE MA CERTE COSE RESTANO DENTRO DI NOI COME FERITE APERTE CHE NIENTE E NESSUNO RIMARGINA.HO IMPARATO PER I MIEI FIGLI A FINGERE SERENITA' E GIOIA CHE ORMAI NON PROVO PIU'.NON C'E' PUBBLICITA',MUSICA NATALIZIA,VETRINA ADDOBBATA,STRADA ILLUMINATA CHE NON MI PROVOCHI AMAREZZA,RABBIA DOLORE.E RIPENSO A LUI A COME ERA PIENO DI VITA A COME AMAVA QUEL FIGLIO CHE OGGI QUINDICENNE SOFFRE LA SUA MANCANZA.MA LA VITA CONTINUA NON E' UNA FRASE FATTA MA UN DATO CERTO.


IL SOLE SORGE E TRAMONTA OGNI GIORNO ANCHE SE TU NON CI SEI
LE STELLE PUNTEGGIANO L'OSCURITA' DEL CIELO E TU NON CI SEI
LA PIOGGIA SCENDE E BAGNA TUTTO CIO' CHE TROVA E TU NON CI SEI
LA NEVE IMBIANCA GLI ALBERI I GABBIANI VOLANO SUL MARE E TU NON CI SEI
I BIMBI CORRONO FELICI E PIANGONO SE CASCANO E TU NON CI SEI
NIENTE SI FERMA SOLO IL MIO RESPIRO OGNI VOLTA CHE PENSO CHE TU NON CI SEI E NON CI SARAI MAI PIU'.

PER TE LINA E PER TUTTI COLORO CHE CREDONO SARA' SICURAMENTE UN CONFORTO PREGARE NEI MOMENTI DI DOLORE FATELO ANCHE PER CHI COME ME NON TROVA CONFORTO IN NIENTE TRANNE CHE NEL SORRISO DEI MIEI FIGLI.UN BACIO A TUTTI.

venerdì 7 dicembre 2007

Il pettirosso...Il dono di un cuore generoso


Nella stalla dove stavano dormendo Giuseppe, Maria e il piccolo Gesù, il fuoco si stava

spegnendo. Presto ci furono soltanto alcune braci e alcuni tizzoni ormai spenti. Maria e Giuseppe sentivano freddo, ma erano così stanchi che si limitavano ad agitarsi inquieti nel sonno.

Nella stalla c'era un altro ospite:un uccellino marrone;era entrato nella stalla quando la fiamma era ancora viva, aveva visto il piccolo Gesù e i suoi genitori, ed era rimasto tanto contento che non si sarebbe allontanato da lì neppure per tutto l'oro del mondo.

Quando anche le ultime braci stavano per spegnersi, pensò al freddo che avrebbe patito il bambino messo a dormire sulla paglia della mangiatoia. Spiccò il volo e si posò su un coccio accanto all'ultima brace.

Cominciò a battere le ali facendo aria sui tizzoni perchè riprendessero ad ardere. Il piccolo petto bruno dell'uccellino diventò rosso per il calore che proveniva dal fuoco, ma il pettirosso non abbandonò il suo posto. Scintille roventi volarono via dalla brace e gli bruciarono le piume del petto ma egi continuò a battere le ali finchè alla fine tutti i tizzoni arsero in una bella fiammata.

Il piccolo cuore del pettirosso si gonfiò di orgoglio e di felicità quando il bambino Gesù sorrise sentendosi avvolto dal calore.

Da allora il petto del pettirosso è rimasto rosso, come segno della sua devozione al Bambino di Betlemme.


Il dono di un cuore generoso

Gesù è nato nella povertà, tra gente semplice...

Gesù,

Tu sei nato debole

perchè io

non abbia mai paura di Te.

Sei nato povero

perchè io ti consideri

la mia unica ricchezza.

Sei nato piccolo

perchè io non cerchi

di dominare gli altri.

Sei nato in una grotta

perchè ogni uomo

sia libero di incontrarti.

Sei nato nella semplicità

perchè io smetta

di essere complicato.

Sei nato per amore

perchè io non dubiti

mai del tuo AMORE:

giovedì 6 dicembre 2007

L'8 Dicembre il Compleanno di Imma Altieri

Anche per te un sincero augurio di Buon Compleanno! Spero d'incontrarti al mio rientro in Italia. Baci Sandra

mercoledì 5 dicembre 2007

Sotto l'albero, invece dei regali tutti i nomi dei miei amici!

Tu
che
ne dici
SIGNORE se
in questo Natale
faccio un bell’albero
dentro il mio cuore, e ci
attacco, invece dei regali,
i nomi di tutti i miei amici: gli
amici lontani e gli amici vicini, quelli
vecchi e i nuovi, quelli che vedo ogni gior-
no e quelli che vedo di rado, quelli che ricordo
sempre e quelli a volte dimenticati, quelli costanti
e quelli alterni, quelli che, senza volerlo, ho fatto soffrire
e quelli che, senza volerlo, mi hanno fatto soffrire, quelli che
conosco profondamente e quelli che conosco appena, quelli che mi
devono poco e quelli ai quali devo molto, i miei amici semplici ed i miei
amici importanti, i nomi di tutti quanti sono passati nella mia vita.


Un albero con radici
molto profonde, perché
i loro nomi non escano
mai dal mio cuore; un
albero dai rami molto
grandi, perché i nuovi
nomi venuti da tutto il
mondo si uniscano ai già
esistenti, un albero con
un’ombra molto gradevole
affinché la nostra amicizia,
sia un momento di riposo
durante gli affanni della vita

Grazie Signore per i miei amici!

lunedì 3 dicembre 2007

Amicizia...a Natale


Come ha detto Sandra c'è aria di Natale...siamo a Natale!!!
Ho sempre amato il Natale!Proprio come i bambini mi sono sempre gustata questa festa con gioia ed entusiasmo.Mi è sempre piaciuto il Natale perchè si sente il calore della famiglia e degli amici veri.
Ma quest'anno non riesco a sopportare nemmeno una lucina, perchè penso a mio padre e sentirò la sua mancanza come non mai.Penso a tante persone che come me sentono nel loro cuore la mancanza dei loro cari che mai come nelle feste si avverte di più.
Spero nell'affetto dei miei cari amici e quindi nel vostro di stare vicini a tutti coloro che hanno questo gran dolore nel cuore!!!

domenica 2 dicembre 2007

UNA RICETTA SPECIALE

Prendi una quantità sufficente di farina della carità,unisci il burro dell'amabilità e impasta il tutto a lungo con pazienza aggiungendo man mano l'acqua della semplicità.Non dimenticare lo zucchero dell'umilità e un pizzico di sale del buon senso. Nella pasta metterai il lievito del sacrificio e quando tutto è ben lavorato lo farai cuocere a fuoco lento e continuo dell'unione con il Signore. Quando il dolce è pronto adornalo con il sorriso della schiettezza e servilo sul piatto dell'accoglienza

ANNAMARIA

sabato 1 dicembre 2007

Il calore e la gioia del Natale ci avvicinano l’uno all’altro.


Dicembre, che bel mese, che ricorrenza, per noi cristiani, dicono che non e' proprio il mese in cui nacque Gesu', ma che importa, celebriamo e pensiamo a Lui. Per alcuni Dicembre diventa un mese di stress, ed e' vero, purtroppo a causa delle nostre tradizioni, dimentichiamo il vero significato del Natale, ecco una leggenda che ci invita a riflettere su cio' abbiamo ricevuto con la sua venuta. Avviciniamoci di nuovo con lo stesso amore in cui ci siamo riavvicinati per l'occasione di Agerola e mettiamo da parte le nostre insoddisfazioni, dimostriamo a noi stessi che siamo ancora capaci d'amare senza ricevere nulla in cambio. Proprio come ha fatto nostro Signore!

LEGGENDA DEL BASTONCINO DI ZUCCHERO

Il famoso bastoncino della leggenda è fatto di zucchero, ha il sapore di menta ed è bianco a strisce rosse. La leggenda narra che un dolciaio lo creò per ricordare Gesù alle persone.
Tale bastoncino racchiude in sé molti significati:
Il caramello (di cui è fatto il bastoncino) rappresenta Gesù come la roccia solida su cui sono costruite le nostre vite.
La forma a "J" sta per Jesus (Gesù) oppure rappresenta la forma di un bastone da pastore (Gesù è il nostro pastore).
Il colore bianco rappresenta la purezza e l'assenza del peccato.

Le strisce rosse grandi rappresentano il sangue di Cristo versato per i nostri peccati.

Le strisce sottili invece rappresenterebbero i segni lasciati dalle frustate che Gesù ricevette dai soldati romani per ordine di Ponzio Pilato.

Il sapore di menta piperita ricorda il sapore dell'issopo che è una pianta aromatica usata nel vecchio Testamento per purificare.

:-)


giovedì 29 novembre 2007

Il mio rapporto con il blog

Carissimi, come avete visto ho pubblicato a sinistra un piccolo sondaggio sperando di ottenere attraverso di esso un profilo preciso dei partecipanti e, nei limiti del possibile, intervenire per fare si che il blog diventi la "piazza" dove ognuno potrà esprimersi.
Dalle risposte finora date emerge già qualche dato certo.
In relazione ai dati finora ricevuti possiamo fin da adesso aprire un dibattito dove ognuno può farsi interprete dei dati e suggerire il proprio parere in merito.
Resta inteso che coloro i quali hanno detto che non possono o non sanno scrivere, devono contattare via email qualcuno di noi e farsi aiutare.
Affrontiamo una volta per tutte il tema blog e, con tutta sincerità, diciamoci come vorremmo che fosse e dove bisogna secondo noi intervenire.
Fidando in una partecipazione collettiva vi abbraccio con affetto.
P.S. Finchè possibile vi prego di lasciare commenti ed evitare di pubblicare altri post che riguardano questo argomento. Grazie

e-mail di Carullo Pasquale....

Ringrazio vivamente con affetto tutti coloro che mi hanno telefonato premurosamente per darmi gli auguri di compleanno, infatti il 14 novembre ho compiuto 48 anni. E' stato un pensiero veramente gentile e non immaginavo minimamente di essere nel ricordo, nell'affetto, nel pensiero e nella considerazione di voi tanti. Ogni vostro augurio per me ha rappresentato un ideale fiore che ho riposto nella parte più luminosa dei miei ricordi. Vi amo incommensurabilmente e tante grazie di cuore.Vostro Pasquale CARULLO

lunedì 26 novembre 2007

Allora?

Secondo me il rapimento della chiesa e' gia' avvenuto, sono sparitit tutti. Questo fatto mi preoccupa com'e' che io sono rimasta ancora qui? Poi guardando l'ultimo post mi sono accorta che per lo meno Gaetano e' rimasto, chiaramente insieme ad Anna Maria, meno male per lo meno ci facciamo compagnia in questa valle di lacrime. Sin dall'inizio il nostro blog e' stato attentato da intrusi che si sono divertiti a darci filo da torcere, ovviamente lo scopo era quello che stiamo vedendo negli ultimi tempi, cioe' l'indifferenza . Io sono una di quelle persone che ha speso qualche oretta per questa iniziativa, quindi mi dispiace vedere certi atteggiamenti disinteressati. Poi abbiamo scritto belle parole, "non facciamo morire questo blog, il blog e' nostro, difendiamolo", poi dopo averlo difeso, chi si offende di qua', chi si arrrabbia di la' e nessuno piu' scrive, pero', tutti vogliono leggere cio' che scrivono gli altri. Possibile che non vi capita mai niente da raccontare? Non ci credo, grandi sfaticati, voglio invitarvi ancora una volta AMOREVOLMENTE a scrivere! E... date un po' di calore a questo blog, non solo con frasi scritte da altri, ma con parole profonde che vengono dal vostro cuore o dal vostro fegato si accettano anche le budelle basta che vi FATE SENTIRE!
Che fate a capodanno andate al mulino o no? Se mi girano, prendo l'aereo e vengo anch'io e poi mi dovete sopportare!
TRA POCHI GIORNI VIENE IL COMPLEANNO DI ALFREDO VEDETE COME VI DOVETE METTERE.

giovedì 22 novembre 2007

facciamoci quattro risate

Caro figlio, ti scrivo queste poche righe perché tu sappia che ti ho scritto. Se ricevi questa lettera, vuol dire che è arrivata, se non la ricevi, fammelo sapere, così te la rimando. Tuo padre ha letto sul giornale che lo più degli incidenti capitano entro un chilometro dall’abitazione, così abbiamo traslocato più lontano. Il tempo qui non è male. La settimana scorsa ha piovuto due volte: la prima volta per tre giorni, la seconda per quattro. Per la giacca che mi hai chiesto, tuo zio Piero m’ha detto che spedendola coi bottoni sarebbe costato caro per il peso dei bottoni. Allora l’ho staccati. Se pensi di riattaccarli, te l’ho messi nella tasca interna. Tuo fratello Gianni ha fatto una sciocchezza con la macchina: è sceso e ha chiuso dentro le chiavi. Allora è dovuto rientrare a casa a prendere il secondo mazzo, così anche noi siamo potuti scendere dalla macchina. Se vedi Margherita salutamela, se non la vedi non dirle niente. Adesso ti saluto, devo correre all’ospedale: tua sorella sta per partorire, non so se sarà maschio o femmina, perciò non so dirti se sarai zio o zia. Un forte abbraccio dalla tua mamma che ti vuole tanto bene. p.s. scritta da un carabiniere

Giorno del Ringraziamento (Thanksgiving Day)

OGNI OCCASIONE E' BUONA PER RINGRAZIARE DIO

Giorno del Ringraziamento (Thanksgiving Day)

Questa storica tradizione cristiana risale all'anno 1623. Quando fu effettuato il raccolto nel novembre 1623 William Bradford, Governatore della Colonia fondata dai Padri pellegrini, a Plymouth, nel Massachuusetts, emise l'ordine:
"Tutti voi Pellegrini, con le vostre mogli e i vostri piccoli, radunatevi alla Casa delle Assemblee, sulla collina... per ascoltare lì il pastore e rendere Grazie a Dio Onnipotente per tutte le sue benedizioni."

Il Proclama del Presidente Washington per il Thanksgiving del 1789

"Poiché è il dovere di tutte le Nazioni riconoscere la provvidenza di Dio Onnipotente e obbedire alla sua volontà, di essere grati per i suoi benefici e di implorare umilmente la sua protezione e il suo favore – e poiché entrambe le Camere del Parlamento mi hanno chiesto, attraverso la loro Commissione congiunta, “di raccomandare al Popolo degli Stati Uniti una giornata di pubblico ringraziamento e preghiera da osservare riconoscendo con cuori grati i molti segnati favori di Dio Onnipotente, in modo particolare dando loro l’opportunità di stabilire pacificamente una forma di governo per la loro sicurezza e felicità.
Adesso io raccomando e stabilisco che giovedì 26 novembre prossimo sia dedicato dalla Gente, dal Popolo di questi Stati al servizio di quel grande e glorioso Essere, che è l’Autore benefico di tutto il bene che è stato, che è o che sarà.
Che noi possiamo allora unirci tutti nel rendere a Lui i nostri grazie sinceri ed umili.

Si tratta di una ricorrenza storica di cui pochi sono a conoscenza del reale significato.

mercoledì 21 novembre 2007

ricette

Sono tornato da pochi minuti dal lavoro, non sapendo cosa fare, avendo oggi sfogliato le pagine dei vari commenti, ho visto che Alfredo voleva le dosi di quella ricetta da me inviata a Sandra e poi pubblicata.
vi premetto che io lavoro ad occhio non uso la bilancia ma cerco di darvele ugualmente:
200g di spinaci cotti e strizzati
300g di farina bianca
1uovo intero
latte q.b.
Mettere gli spinaci nel robot e farli diventare una pourea
aggiungerci l"uovo la farina e il latte e rimpastare ottenendo un impasto ne duro ne molle, se vi risultasse duro aggiungerci un di latte se molle un di farina.
portare ad ebbolizzione acqua salata e con l"aiuto di un cucchiaio fate delle mezze lune che metterete nell"acqua quando bolle i strangolapreti li fate mentre bolle l"acqua, quando vengono a galla li mettete nel burro fuso e salvia precedentemente fuso , una spolverata di parmmiggiano o pecorino romano e buon appetito
fatemi sapere se vi sono piaciuti

23 Novembre 1980..... 27 anni dopo

Oggi, guardando il calendario ho pensato a quella data così triste. Per un attimo ho rivissuto tutto, come in un film dove luoghi ed interpreti erano molto chiari, ero insieme a tanti di voi, a Casoria. Ricordate?
Avevo allora 23 anni e frequentavo la Comunità di Soccavo.
Dei giorni immediatamente dopo la terribile scossa ricordo il nostro impegno nella raccolta di viveri medicine vestiti e coperte che facevamo girando tutta Soccavo utilizzando un megafono posizionato sulla mia vecchia fiat 500. I locali della Comunità utilizzati come magazzino, la Fiesta di Gaetano che faceva da spola quando lui era "di festa", la tenda a Montoro inferiore, i ragazzi di via Giustiniano che si aggregarono immediatamente a noi, il padre di Marcello che ci faceva avere i camion comunali per portare quanto raccolto in Irpinia, le nottate in bianco per raccogliere, pianificare, organizzare, consegnare.
Era la grande opportunità, quella di manifestare e realizzare il Cristianesimo, tutti noi al servizio degli altri, con la forza, con il sudore, con l'impegno, con l'amore che Dio aveva messo nei nostri cuori.
Grazie a Dio la cogliemmo, immediatamente!
CHE SQUADRA RAGAZZI!
Ripensando a tutto quello che abbiamo fatto INSIEME ho adesso, in questo momento, un nodo alla gola. Ringrazio sempre Iddio per quello che eravamo e per quello che siamo ancora oggi!
E' un anniversario molto triste che però mi permette di rivivere il tutto di nuovo, insieme a voi. Ho voluto ricordare a me stesso quel fantastico periodo e, solo al pensiero che avevamo tutti poco più di venti anni, ringrazio Iddio per la ricchezza dei valori che ha messo nel mio e nel vostro cuore fin da giovanissimi.
Avrei piacere che ognuno di voi commentasse questo post con un suo personale ricordo o aneddoto risalente a quei giorni. Dio benedica sempre ognuno di noi.

Richiesta

Amici mia Moglie vi chiede di pregare per suo padre.
Ieri sera ho ricevuto la notizia non edificante, il tumore che aveva tolto alla gola è ritornato con forza, dovrebbe fare un intervento lungo per prolungargli un pò la vita ma è difficile che possa farcela ha sopportarlo all"eta di 82anni. un Grazie per quanti vorrano pregare per lui, e per noi in questo momento.
Luciano

LA RICERCA DELLA FELICITA'


LA FELICITA' E' COME UNA CHIMERA PIÙ LA INSEGUI E PIÙ S' ALLONTANA, LA PUOI CERCARE DA MATTINA A SERA ,TI AFFANNI ED ESSA CORRE PIÙ DI TE . MI SONO CHIESTA TANTE VOLTE INVANO MA DOVE VAI A FINIR Felicita ?E NON T'ACCORGI CHE ESSA E' A TUA PORTATA E' AL TUO FIANCO ACCANTO A TE VICINA. E ALLORA A COSA SERVE CORRERE INVANO, SE STAI INSEGUENDO SOLO UNA CHIMERA .FERMATI E SORRIDI ALLA VITA LA FELICITA' E' ALLA TUA PORTATA BASTA CHE TU ALLUNGHI LA MANO E COME UN FIORE ,TU L'HAI COLTA GIÀ.

martedì 20 novembre 2007

Grazie per gli auguri!

Grazie di cuore a tutti gli amici di mia madre, ma adesso anche amici miei, grazie per gli auguri affettuosi che mi avete dato per il mio compleanno. Mia madre si e' commossa quando si e' resa conto che oggi diventavo maggiorenne. Grazie per le vostre benedizioni; gia' le sento. Un saluto particolare a Marcello e famiglia che mi conoscono da bambino. Ho apprezzato molto anche la cartolina virtuale di Gennaro e Silvana. a proposito sono fiero di assomigliare a mia madre....mi sento italiano.Un saluto a voi tutti
Robert Francis Kalina

lunedì 19 novembre 2007

Mio figlio Robert Francis 18 anni


Voglio condividere la mia gioia, ma anche un po' di tristezza con voi. Il mio cucciolotto oggi compie 18 anni! Marcello, Susi ve lo ricordate sulla spiaggia piccoletto con Giovanni? Ma allora e' vero che il tempo passa. Amici aiutatemi a superare! :-( Mio figlio maggiorenne! Che dite mi somiglia? Tutto italiano vero? Lui ama il Signore e vorrebbe servirlo con la musica, studia voce, pianoforte e percussioni. Vorrebbe laurearsi in Business. Ecco questo e' Robert! Buon Compleanno cucciolotto mio! Amici ricordatevi che siete tutti nel mio cuore! Baci Sandra

AD ALFREDO E A TUTTI VOI

OGNI UNO DI NOI E' UN DONO CHE DIO HA FATTO ,ALL'UNO E ALL'ALTRO ,SIAMO PREZIOSI PER DIO E PER GLI ALTRI.IO RINGRAZIO PERSONALMENTE DIO DI AVER CONOSCIUTO AD AGEROLA TUTTI VOI O QUASI TUTTI PERCHE' C'E NE MANCAVANO PARECCHI CHE ANCHE DESIDEREREI CONOSCERE.PARECCHI LI HO CONOSCIUTI A CASERTA E POSSO DIRE CHE SIETE UNA BELLA SQUADRA .COME SCRISSI AD ALFREDO SOTTO AL MIO POST LA COSA CHE Più MI GRATIFICA è QUELLA DI INCORAGGIARE I MIEI SIMILI E QUESTA COSA E', E RIMARRÀ' UN PUNTO FERMO NELLA MIA VITA ,CHIEDO SCUSA SE A QUALCUNO E' PARSO ALTRIMENTI MA COME DISSI PRECEDENTEMENTE CONOSCENDO GAETANO E AMANDOLO SIETE ENTRATI ANCHE VOI A FAR PARTE DELLA MIA VITA E DELLA NOSTRA FAMIGLIA VI ACCETTO TUTTI COSI' COME SIETE .ATTRAVERSO IL BLOG E ANCHE L'EMAIL SI SONO FORMATI DEI BEI LEGAMI DI AFFETTO .E' MIA INTENZIONE SCRIVERE IN PRIVATO ANCHE CON ALTRI,( CHI LO DESIDERA ME LO FACCIA SAPERE) .RINGRAZIO ALFREDO E TUTTI QUANTI GLI ALTRI UN SALUTO AFFETTUOSO ANNAMARIA E GAETANO

Bloopers di Agerola! Momenti da ricordare!

video

VI VOGLIO BENE, SANDRA

domenica 18 novembre 2007

Si puo essere amici per sempre

Ieri ho visto tramite web Luciano Minopoli, nel vederlo dopo 30 anni, anche se cambiato un po' come tutti noi, dopo pochi istanti ho incominciato a vedere lo stesso Luciano di tanti anni fa. Nelle sue parole c'era tanto desiderio d rivedere e abbracciarci tutti, ma la cosa che mi ha toccato di piu' e' quando ha detto che desiderava stare con noi e spezzare il pane insieme. Immediadatamente la mente mi ha riportato ai nostri incontri, infatti sono andata a riguardarmi le foto che Marcello ha messo sul blog , poi non vi dico che effetto mi facevano quelle canzoni di sottofondo, ha smosso in me nuovamente i ricordi e quindi sono stata messa di nuovo di fronte all'evidenza che voi tutti siete importanti per me. Ho anche riguardato il filmino di Agerola, lo so che eravamo sinceri e che ci vogliamo bene. Ma anche tanti anni fa ci volevamo bene, e nonostante tutto ci siamo allontanati. Non rifacciamo lo stesso sbaglio, abbiamo fatto tanto per ritrovarci.. Voi tutti che leggete il blog e ci seguite, nessuno ha detto che dovete essere solo telespettatori, impegnatevi ad essere anche voi dei protagonisti. Fra non molto verra' Natale, tutti dovrebbero diventerare piu' buoni. O No? :-)
Si puoBaci a tutti Sandra

PENSIERI...


Il fatto di cadere e di rialzarti, di seguire un sentiero e di doverlo abbandonare, di imbatterti nella sofferenza e doverla accettare, non chiamarla avversità, ma
SAGGEZZA
Il fatto di sentire la mano di Dio e di saperti impotente, di prefiggerti una meta e di doverne conseguire un'altra, di fuggire da una prova e di doverla rincontrare, di progettare un volo e di doverlo interrompere, di avanzare e di non arrivare non chiamarlo castigo, ma
INSEGNAMENTO
Il fatto di vivere giornate radiose e giornate tristi, momenti di solitudine e momenti di compagnia, non chiamarlo routine ma
ESPERIENZA
Il fatto che i tuoi occhi vedano e le tue orecchie odano, che il tuo cervello funzioni e le tue mani siano agili, che la tua anima irradi sentimenti, che il tuo cuore ami, non chiamarlo potere ma
MIRACOLO

sabato 17 novembre 2007

L'AMORE AUTENTICO


L'amore autentico
L'amore autentico è quello che cerca prima di tutto il vero bene dell'altro e non il proprio benessere.
L'amore autentico non è fatto solo di belle sensazioni e di bei sentimenti ma è fatto di sacrificio, di perdono, di aiuto reciproco.
L'amore autentico è una strada diversa da quella di chi cerca soprattutto il proprio benessere, l'assenza di dispacere, di delusioni, di contraddizioni, è una strada diversa da quella di chi rimane insieme con un'altra persona soltanto fino a quando tutto procede senza problemi.
Quello dell'amore autentico è un percorso faticoso e difficile, è un percorso che mette al primo posto il bene dell'altro, è un itinerario diametralmente opposto a quello dell'egoismo e che porta a concepire e vivere un amore sempre più disinteressato, simile a quello di DIO, un amore che mette al primo posto il valore della persona e non il valore del piacere.

martedì 13 novembre 2007

In bocca al lupo

Caro Alfredo:non ho mai detto che tu hai cancellato qualcuno,ho invece sempre chiesto di vedere i post integralmente per avere un idea precisa anche quando erano offensivi oppure cancellati dall autore.
Ho sempre asserito che tra amici ci può essere una sana scazzotatura,ma poi di nuovo tutti insieme.Ho scritto caro Alfredo non perchè l ultima stroncatura venisse da te, ma perchè x me sei tu il capo carismatico di questo blog. Ribadisco quindi ancora una volta i concetti che ho espresso nel precedente post.
Non mi è piaciuto il senso della frase:se questo è quello che hai da dire trovati un altro blog.
Oppure siate allineati o andate via.
Non mi piace portare scompiglio non mi piacciono le polemiche,non accetto anche se detto fraternamente ciò che mi è stato detto,quindi chiedo di essere depennato come membro del blog.
non chiedo di condividere ciò che ho detto ne di commentarlo ma solo di accettarlo.
Non mi trovo con la linea adottata,non x questo smetto di amarvi fraternamente,vi leggerò ogni giorno e potrei anche partecipare a vostre iniziative avendone possibilità.
Ancora una volta vorrei dire agli altri(visti i numeri) fatevi sentire il blog non può andare avanti solo con 10 persone c è bisogno di tutti voi.Ribadisco ancora una volta non mi rispondete sul blog non voglio polemiche.
Coloro che vorranno dirmi qualcosa lo potranno fare al seguente indirizzo:rosariodidio56@alice.it.
Un fraterno abbraccio nel Signore a tutti voi.
in bocca al lupo
vs RD

lunedì 12 novembre 2007

Difendo e difenderò il nostro blog

Su quasi tutti i blog esistenti in rete l'autore si riserva sempre e comunque il diritto di far partecipare o meno chicchessia, nella maggioranza dei casi i commenti ai post vengono filtrati e viene pubblicato solo ed esclusivamente quello che l'amministratore ritiene a suo avviso "idoneo".
Io non so se questo sia giusto o meno, ma per certo riconosco all'amministratore, in quanto proprietario del blog, il diritto di amministrarlo come meglio crede.
Nessuno può e deve contestargli nulla. Lui esercita un suo sacrosanto diritto.
Sul nostro blog "Nel Principio era....." le cose vanno diversamente.
Abbiamo deciso insieme che tutti possono scrivere e tutti possono commentare a condizione che lo richiedano esplicitamente, attraverso la registrazione.
Questo è un nostro diritto.
Mai niente è stato filtrato e mai nessuno è stato "cacciato" o cancellato.
Se qualcuno sostiene il contrario si faccia avanti!
Ma, ciò nonostante si critica comunque l'operato e le decisioni intraprese.
Se la cosa non è ancora del tutto chiara, informo che questo è il blog del
"Gruppo Giovanile di Soccavo anni '70"
un gruppo di persone che dopo circa trent'anni si sono ritrovati ad Agerola perchè lo hanno fortemente voluto e dopo quell'evento benedetto da Dio hanno deciso di rimanere in contatto attraverso questo strumento per raccontarsi, consolarsi, incitarsi, rallegrarsi e dirsi tutto quello che voglioni dirsi.
Bisogna riconoscere che è un loro diritto sacrosanto di fronte al quale nessuno
può e deve opporsi.
Le condizioni, se permettete vengono dettate dai partecipanti.
Agli altri, seppur a malincuore oggi dico, prendere o lasciare. Se volete partecipare al blog siete benvenuti, altrimenti andate via, adesso, subito.
Lasciateci gioire e non ostacolateci mai più. Gli anni che ci hanno diviso sono stati fin troppi, oggi, che ci siamo ritrovati non possiamo permettere a nessuno, dico nessuno, di ostacolare questo percorso che insieme stiamo pian piano ricostruendo.
Dio benedica noi e tutti coloro che pur non condividendo rispetteranno il nostro desiderio e ci lasceranno finalmente in pace.
Se non condividete quello che ho scritto in questo post vi prego vivamente di comunicarmelo, se invece lo condividete vi prego di dare ancora più forza a quanto ho detto.
Fraterni e affettuosi saluti.

domenica 11 novembre 2007

Caro Alfredo

Ti scrivo così mi sfogo un pò(chi ti ricorda?).
Premessa:non sono il difensore di nessuno.
Avevi creato un blog libero,poi hai inserito dei paletti(autorizzazioni),adesso dici che va bene parlare di tutto ma non di politica,scusami ma anche questa è limitazione,io ribadisco che ognuno può scrivere ciò che vuole,se non gradita può essere tranquillamente ignorata.
Ho notato con molto piacere il tuo ritorno,il nuovo proliferare di scritti anche se devo dire che è sempre la stessa sporca dozzina che scrive(è una frase sherzosa non mi linciate),non è forse il caso di riaprire a tutti?
Agli altri dico fatevi sentire abbiamo bisogno di tutti,possibile che non abbiate niente da dire?
i numeri (delle visite)direbbero di no,perciò forza.
voglio salutare Luciano grazie anche x la telefonata.
Maurizio ti ho risposto hai ricevuto?
Un saluto particolare alle nostre magnifiche signore per le belle frasi che scrivono quasi quotidianamente.
un abbraccio sincero e fraterno a tutti anche a coloro che non si sono ancora fatti sentire.
Rosario

capodanno

allora che ne pensate di trascorrere il capodanno insieme?credete che il vecchio mulino farebbe al caso?o avete un'altra idea?per il cenone possiamo fare da noi o vediamo ilristorante il cacciatore se ci prepara lui qualcosa e il costo?posso chiedere informazioni?gradirei conoscere i nomi dei partecipanti al sondaggio.ciao.

Nominativo



mulinoristorante





notti













Occhiobuono



ok
ok






30 e 31
Tarallo



ok
ok






31