sabato 22 settembre 2007

Non riesco a scrivere sul blog

Vedo che il blog ha finalmente ripreso vita e la cosa non può che farmi piacere. Bravi, fatevi sempre sentire. Questo week end sono fuori Roma e stamani, scaricando la posta ho letto fra i vari messaggi quello di Giuditta che chiedeva aiuto in quanto non riesce più a scrivere sul blog. C'è qualcuno a Napoli che la possa aiutare telefonicamente passo passo? Grazie. Ho notato poi che altri scrivono senza loggarsi apparendo quindi con l'appellativo di anonimo. Perchè non perdete quell'attimo nell'inserire userid e password? Cosa vi costa? C'è poi Vittorio che proprio non riesce a registrarsi. Chi può fargli uno squillo ed aiutarlo. Magari per voi che state a Napoli è più facile dare un aiuto telefonico. Diamo una mano a quelli in difficoltà. Il contatore inserito ci indica che le visite al blog aumentano quotidianamente così come i post ed i commenti. Benissimo, bene così. Grazie a Sandra per l'idea delle ricette a Lisa per aver parlato di Napoli, a Gennaro per aver pubblicato il contenuto multimediale, a tutti coloro che partecipano alle discussioni e grazie anche a coloro che si limitano solo alla lettura. Grazie a tutti, ma soprattutto grazio a Dio per tutto.

venerdì 21 settembre 2007

'o babba'!!!

....per farlo ci vuole: 300g di farina, 50 g di zucchero, 6 uova, 100 g di burro morbido, 25 g di lievito di birra, 1 pizzico di sale;per lo sciroppo ,350 g di acqua, 150 di zucchero, 150 di rum ,1 scorza di limone. Preparazione impasto : mettere nello sbattitore uova,zucchero,burro,sale e lievito e frullare quanto basta,unire la farina al composto e continuare a frullare.lasciare lievitare ca 45 min.poi lavorarlo di nuono con lo sbattitore.sistemare l'impasto in uno stampo per baba' e lasciarlo lievitare ancora un'ora finche' non ha raddoppiato il suo vlume.preriscaldare il forno a ca 200° e mettere lo stampo per 10 min. poi ridurre a 180° e cuocere per altri 20 min. Preparazione dello sciroppo: mettere l'acqua,lo zucchero e la scorza di limone intera,frullare per ca 5 min.togliere la scorza di limone e aggiungere il rum,e sbattere per ca 20 sec.Togliere il baba' dal forno e farlo raffredare, irrorarlo con lo sciroppo e a piacere guarnirlo con panna o crema e ciliege candite.Buon appetito.(si raccomanda di mangiarlo cantando una bella canzone napoletana e mirando una bella immagine di Pulcinella)

A chi dobbiamo dare gli auguri di Buon Compleanno questo mese?

Siamo a Settembre, guardavo nella mia agendina e nel mese di Settembre non ho trovato il compleanno di nessuno. Molti di voi non hanno ancora inviato le loro date di compleanno.Rendeteci partecipi di una giornata speciale, inviandoci la data del vostro compleanno. C'e' qualcuno che compie gli anni questo mese ? Quello di Gigi verra' ad Ottobre a proposito che fine ha fatto Gigi? Perche' non ti fai sentire? Mica sei rimasto sulle bellissime montagne della Svizzera? Bacioni Sandra

Il numero di volte che mangi fuori casa...

rivela la tua eta'. Quest' esercizio richiede pochi minuti, carta e penna o una calcolatrice.

1. Scegli quante volte alla settimana vorresti andare a mangiare fuori. Piu' di 1 volta ma meno di dieci.
2. Moltiplica questo numero per 2
3. Aggiungi 5
4. Moltiplicalo per 50
5. Se hai gia' festeggiato il tuo compleanno aggiungi 1757...
se no, aggiungi 1756.
6. Ora sottrai i quattro numeri dell'anno in cui sei nato/a. Dovrebbero rimanerti 3 numeri.

Il primo e' il tuo numero originale (quante volte alla settimana vuoi andare a mangiare fuori)
I numeri che restano sono la tua eta'!! Questo funziona soltanto nel 2007!!

giovedì 20 settembre 2007

Qual è il vostro libro preferito?

Uno dei miei autori preferiti in questi ultimi anni è Paulo Coelho. Appena ho un pò di tempo per leggere, scelgo un suo libro. Ultimamente ho letto "Monte Cinque", la storia del profeta Elia e "La strega di Portobello". Un mio libro preferito di questo autore è "Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto".
E voi cosa leggete? (Tempo permettendo!!!)
"E' necessario correre dei rischi...riusciamo a comprendere il miracolo della vita solo quando lasciamo che l'inatteso accada." P. Coelho
Lina Tarantino

napoli...'e che e?

cari ragazzi vicini e lontani, ma principalmente per quelli lontani,vi mando un piccolo contributo a ricordarvi di Napoli,spero di mandarvi presto qualcosa di piu' sostanzioso,ciao

video

trent'anni fa'

Sono passati oltre trent'anni da quando ho preso una decisione,quella che allora si definiva "seguire Cristo",nel tempo passato da allora ad ora posso solo dire che la strada fatta e' tanta, per quanto mi riguarda ,non sempre vicino al Signore, almeno secondo i canoni da tutti riconosciuti,pero' posso dire che Egli e' FEDELE e non ci lascia o abbandona se noi ci allontaniamo,ma io personalmente posso dire che Egli mi e' stato vicino nei momenti critici della mia vita,come faccio a dimenticare che quando mi sono trasferito a Caserta ho fatto un salto nel buio,con un lavoro precario ,una moglie e un figlio appena nato,una casa presa in fitto vuota,non potevo arredarla tutta e meno male che Silvana era ed e' una ragazza consapevole delle ristrettezze che vivevamo e non aveva crucci per la testa e non mi pressava con delle "magari" giuste pretese,eppure in quei momenti Lui era la', e qualcuno di voi mi e' testimone, e quelle scelte , a volte ci penso non sono cose che una persona razionale fa', fino ad arrivare ai giorni nostri,che posso dire la strada e' stata lunga,le stanchezze pure,le difficolta' con i figli non ne parliamo proprio ,eppure ce' la consapevolezza che ce' Qualcuno che sorveglia sulle tue cose (adesso sono quattro vite ) che in un modo o nell'altro sei coinvolto,il deserto che a volte si attraversa serve se uno ci pone mente,ma se guardi indietro vedrai che non l'ho hai fatto da solo e' questa e' la consolazione piu' grande, che con te c'era il Signore e la cerchia di amici ,anche se non li vedi,sono la'.ciao!!!

"Vedi Napoli e poi muori"

dice il detto antico, famoso in tutto il mondo. Per quelli di noi che sono nati e hanno vissuto a Napoli, ma che hanno lasciato questa citta' piena di calore e vivacita' nei suoni e nella vista; una citta' che amiamo per tanti versi e odiamo per tutto quello che va a rotoli, pensare a Napoli porta una stretta al cuore di felicita' e di tristezza.
Percio', quando mi prende la malinconia, basta che torno indietro nei ricordi e ringrazio Dio di essere nata a Napoli.

QUELLA CHE RIESCE E PIACE A TUTTI!

Ciao a tutti, vorrei poter mettere insieme un libretto di cucina italiana, gradirei ricevere la vostra ricetta preferita quella che riesce sempre e piace a tutti. Questo ricettario aiutera' ai miei figli Robert e Stephanie e ad altri ragazzi dell' orchestra ad alzare dei fondi per andare a suonare in alcune chiese di Washington, chiaramente a scopo di beneficenza. Se mi inviate la vostra ricetta quella piu' collaudata , vi prometto vi daro' i vostri 5 minuti di fama, sotto la ricetta scrivero' il nome della persona o meglio dello chef che me l'ha inviato . Magari quando ci rincontreremo daro' anche a voi una copia visto che ci saranno anche le vostre ricette.. Speriamo che sapete cucinare! Sara' bello fare questo progetto insieme! Inviatela sul blog o privatamente ma fate presto! :-) Grazie! Vi voglio bene Sandra

mercoledì 19 settembre 2007

La saggezza dei "jelly beans"

Ho trovato quest' articolo mentre cercavo delle informazioni. E' una lettura molto interessante. Per leggerlo in Italiano una volta che siete nella pagina, cliccate in alto a destra cambiando la lingua.

Cosa ne pensate?

chissa'....perche'.......?

non so' perche' alcuni non scrivono piu', credo, e spero di sbagliarmi,che cio' sia legato alle polemiche con i vari enzo casoria. se e' cosi vi dico e (mi permetto!) che la diamo vinta a chi non voleva la ricomposizione del gruppo (non so' il motivo,ma che a qualcuno dava fastidio questo,ne sono certo)percio' vi invito tutti a scrivere le cose che volevamo comunicarci e ce ci siamo astenuti per il clima che si era venuto a creare nel blog.Parliamoci dei nostri compagni,i nostri figli,le nostre emozioni,e le nostre esperienze di vita, sapendo e avendo coscienza dell'Amore di Cristo nei ns cuori,vi saluto e aspetto!

Il futuro del blog

A quanto pare qualche meccanismo si è inceppato. Le istruzioni sono state messe da qualche giorno ormai ma le iscrizioni sono rimaste le stesse. A questo punto alzo le mani, vorrei solo capire cosa vogliamo farme di questo blog e quanto interesse esiste affinchè esso viva.
Sappiate che appartiene a tutti, e nessuno, tantomeno io, sarà nominato gestore e/o responsabile. Al momento è ancora aperto a tutti e grazie a Dio non ci sono stati commenti anonimi. Apriamo un dibattito sul futuro del blog dove ognuno dirà la sua ma soprattutto farà sapere altri fino a che punto intende impegnarsi (ma nel senso vero del termine) a collaborare nel curarlo invece di limitarsi alla sola lettura. Se varrà poi la pena si continuerà (io lo auguro), altrimenti personalmente non lo ritengo più necessario soprattutto ora che l'incontro ad Agerola c'è stato e chi più chi meno, i contatti sono stati stabiliti. Che tutti si esprimano al riguardo. Grazie anticipatamente. Alfredo

lunedì 17 settembre 2007

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE

Carissimi, ho trovato il tempo di buttare giù due righe cercando di spiegare i passaggi da seguire per effettuare la registrazione sul blog.

1) Si riceve una Email ove si chiede di offrire un contributo al blog con allegato un link (indirizzo web di colore azzurro) sul quale bisogna cliccare.

2) Si arriverà alla pagina BLOGGER! Molto probabilmente NON DISPONETE di un account GOOGLE pertanto dovete crearlo.
Cliccate quindi sulla scritta:"crea ora il tuo account".

3) Vi trovate ore nella pagina di GOOGLE e siete pronti per creare un account. Nel campo "indirizzo Email" DOVETE inserire l'indirizzo presso il quale avete ricevuto la Email di invito. Continuate fino alla fine compilando tutti i campi (scegliete anche il nome con il quale apparirete poi sul blog).

4) Sarete spediti sulla pagina BLOGGER e cliccherete su "visualizza blog".

5) Arriverete così alla pagina "Soccavoanni70" a da adesso siete pronti per postare e lasciare commenti. Notate in alto a destra il vostro indirizzo di posta elettronica accanto alle voci "nuovo post" e "esci".

6) Potete da adesso pubblicare post e lasciare commenti, il nome con il quale vi siete iscritti apparirà automaticamente sotto di essi.

Come vedete non è difficile, seguite le istruzioni passo passo e .......
Buona scrittura a tutti.

domenica 16 settembre 2007

Registrarsi sul blog

Ho notato che diverse persone non si sono ancora registrate sul blog e non hanno quindi allo stato attuale la possibilità di postare e fare commenti.
Qualcuno telefonicamente mi ha confessato che non ha ancora capito come effettuare la registrazione ritenendosi ovviamente dispiaciuto per il fatto di essere al momento impossibilitato a scrivere.
Proporrei a qualcuno di buona volontà di creare e pubblicare un post con elencate le istruzioni dettagliate e i passaggi da eseguire passo passo per procedere con la registrazione.
Nel frattempo ritengo giusto aprire seppur momentaneamente il blog a tutti e dare la possibilità di lasciare commenti anche ai non registrati invitandoli comunque a firmare i commenti che lasceranno.
Una volta poi effettuate tutte le registrazioni, si ritornerà a partecipare solo in qualità di iscritti.
Sperando di aver fatto cosa gradita a coloro che al momento sono tagliati fuori, invito tutti i registrati fin da adesso a lasciare un commento esprimendo il proprio parere.
Un saluto a tutti.